Laura Biagiotti la regina del Cachemire si è spenta a 73 anni

Laura e Lavinia Biagiotti (Photo by Elisabetta Villa/Getty Images for Mamma Mia)

Un’altra stella della moda italiana se ne va. Si è spenta a quasi 74 anni la stilista romana Laura Biagiotti, a seguito di un attacco cardiaco che l’ha colpita la sera del 24 maggio nella sua residenza a Guidonia (Roma). La corsa in ambulanza con codice rosso, i ripetuti tentativi di rianimazione dall’infarto che l’ha colpita non sono bastati a salvarla.

Con Laura Biagiotti scompare un’altra degli alfieri del fashion system internazionale. La lunga carriera della stilista romana e del suo marchio celebre in tutto il mondo inizia negli anni 60, quando, ancora giovanissima, decide di seguire le orme della madre Delia Soldaini Biagiotti, fondatrice di un atelier in Via Salaria, a Roma. Il passo verso una carriera ricca di successi e riconoscimenti è breve, grazie a importanti collaborazioni con stilisti di fama mondiale come Roberto Capucci e Rocco Barocco. Due date importanti segnano il suo percorso professionale: il 1966, data in cui presenta la sua prima collezione per Schubert e il 1972 quando finalmente vede la luce la prima linea del marchio che l’ha resa famosa in tutto il mondo.
 
Signora della moda italiana, nonché maestra di stile ed eleganza, Laura Biagiotti è stata definita dal New York Times la “Regina del Cachemire“, titolo che si è guadagnata per la capacità di utilizzo di questa lana preziosa in quasi tutti i suoi abiti. Laura Biagiotti è stata pioniera, nonché donna dei record.  Fu la prima stilista italiana a sfilare a Pechino, alla conquista negli anni Ottanta di una Cina ancora sconosciuta per l’intera Europa.
Nel 1995 è ancora prima stilista a varcare le porte di un mondo non ancora esplorato: il Gran Teatro del Cremlino di Mosca, la sede dell’ ex PCUS (Partito Comunista dell’Unione Sovietica)
 

Laura Biagiotti con la Figlia Lavinia, sulla passerella durante l’ultima sfilata a Milano a Febbraio 2017 – © Modeyes TV

Laura Biagiotti, l’italiana. Anzi la romana. Il suo legame con la città eterna è impresso in una linea di profumi iconici di successo. La collezione Roma nasce nel 1972 ed è ancora oggi distribuita nelle migliori profumerie.
Laura Biagiotti è stata capace di attraversare gli anni del boom economico e quelli della crisi,  preservando attività e un marchio che è rimasto pur sempre “a conduzione famigliare”. Da Delia Biagiotti, a Laura, per passare alla figlia  Lavinia, che l’ha sempre supportata e già da tempo l’aveva  affiancata (Vice Presidente del Gruppo), con grande capacità e passione, in molte delle attività aziendali.

 
Laura Biagiotti ha contribuito a formare il patrimonio culturale che è la moda italiana, con grande spirito ed entusiasmo, e di ciò gliene dobbiamo essere grati. L’amore per il cinema ed il teatro, le numerose donazioni a favore dell’arte e della cultura, testimoniano il suo animo sensibile ed attento. La ricordiamo sulla sua ultima passerella a Milano per la collezione autunno inverno 2017-18, abbracciata alla sua Lavinia e con un sorriso emozionato, aperto e sincero. Siamo certi che questo spirito innovatore e pionieristico sia ormai parte del DNA della maison. Grazie Laura.  
 
 
 
 



There are no comments

Add yours

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.